Solo chi prenota dal sito si assicura questi “premi” esclusivi:

Sconto dal 5% al 10% rispetto alle altre Tariffe Web
Sconto del 10% su una cena al ristorante
Sconto 5% su prenotazioni future
Room Service e Acqua nel frigobar gratis
Drink di benvenuto per le camere Panorama e Alcova

Prenotare è veloce, sicuro e ti premia!

  PRENOTA ORA

Mostra Il Trionfo del Colore

Il Settecento Veneto a Vicenza

Questa è una Offerta in Corso Affrettati!
Condividi Questa Offerta
a partire da
87,00 €
Imperdibile!
Mostra Il Trionfo del Colore

Se stai cercando un hotel dove dormire per la mostra "Il trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Pushkin di Mosca" a Vicenza, in programma dal 23 Novembre 2018 al 10 Marzo 2019, scegli la convenienza e la comodità di Locanda degli Ulivi.

 

Soggiornando nel nostro hotel, vicino a Palazzo Chiericati e Palazzo Leoni Montanari, sedi della mostra, e al centro di Vicenza, avrai in omaggio il biglietto di ingresso per visitare una delle più grandi esposizioni sul Settecento Veneto, con le opere del museo Puskin di Mosca.

 

Scopri cosa includono le nostre offerte in hotel a Vicenza per la mostra "Il Trionfo del Colore":

 

Proposta Soggiorno Mostra “Il Trionfo del Colore”

 

- 1 pernottamento, cena e biglietto omaggio di ingresso alla mostra,
a soli 87 € a persona, tasse incluse

 

Supplementi:
Supplemento tripla/quadrupla: bambini 4-12 anni 50 € per persona, adulti 70 €

 

- 2 pernottamenti, 2 cene e biglietto omaggio di ingresso alla mostra,
a soli 160 € a persona, tasse incluse

 

Supplementi:
Supplemento tripla/quadrupla: bambini 4-12 anni 90 € per persona, adulti 130 €

 

- 3 pernottamenti, 3 cene e biglietto omaggio di ingresso alla mostra,
a soli 230 € a persona, tasse incluse

 

Supplementi:
Supplemento tripla/quadrupla: bambini 4-12 anni 130 € per persona, adulti 190 €

 
 
 

NB. Validità dal 23 Novembre al 29 Dicembre 2018
dal 1 al 16 gennaio 2019
dal 23 gennaio 2019 al 10 marzo 2019

 

 
 
 

Hotel vicino al Palazzo Chiericati e Gallerie d'Italia Palazzo Leoni Montanari

 

L’Hotel Locanda degli Ulivi è comodo dove alloggiare per la mostra "Il trionfo del Colore" perché si trova a soli 7 km dal centro di Vicenza e dalle sedi della mostra, con la particolarità di essere immerso nel verde degli ulivi con vista sul Lago di Fimon.

 

Scopri il percorso:

 
 

 
 
 

Last minute per la mostra "Il Trionfo del Colore" a Vicenza

 

L’esposizione si tiene a Palazzo Chiericati, sede del museo civico e alle Gallerie D’Italia - Palazzo Leoni Montanari, sede museale di Intesa Sanpaolo a Vicenza dove è esposta l'opera proveniente dal Museo del Pushkin Madonna con i santi Ludovico di Tolosa, Antonio di Padova e Francesco di Assisi di Giambattista Tiepolo, in dialogo con i dipinti della collezione del Settecento veneto conservata nel Palazzo vicentino, tra i quali il celebre corpus di dipinti di Pietro Longhi.

Il corpus delle 64 opere esposte è costituito da 24 dipinti provenienti dal Pushkin, tra cui Il ritorno del Bucintoro all’approdo di Palazzo Ducale di Canalettoe da 40 opere selezionate dall’ampio patrimonio dei Musei Civici di Vicenza, ricco di oltre 50.000 pezzi. Nella sede di Intesa Sanpaolo a Palazzo Leoni Montanari sarà esposta una delle opere del Puskin insieme alle opere della collezione. In attesa del nuovo allestimento della sezione Sette-Ottocentesca di Palazzo Chiericati, la mostra costituisce un importante momento per le opere della collezione del Museo stesso, che torneranno a essere esposte dopo oltre un decennio.

Il percorso mette in scena lo sviluppo dell’arte veneta del Settecento e il suo impatto deflagrante sull’arte europea. Un viaggio che avvicina i visitatori ai protagonisti dell’epoca quali Giambattista Tiepolo, Giambattista Pittoni, Luca Carlevarijs, Giambattista Piazzetta, Antonio Giovanni Canal detto Canaletto, Francesco Guardi e Pietro Longhi. Artisti noti e attivi in ogni angolo del vecchio Continente, furono apprezzati, imitati, seguiti, collezionati ed ebbero grande seguito, diventando modello, nell’esecuzione di soggetti sacri e profani, per le generazioni successive.

Si potrà fruire della bellezza delle loro opere nelle due sedi della mostra ma anche in chiese, palazzi e ville della città e dintorni, percorrendo gli itinerari che il territorio naturalmente offre come ideale proseguimento del racconto artistico. Tra le tappe consigliate il Palladio Museum e le tre ville a pochi minuti da Vicenza, che rappresentano i maggiori capolavori ad affresco del Settecento europeo: Villa Valmarana ai Nani, Villa Cordellina e Villa Zileri che, anche per le pitture che li adornano, sono “Patrimonio dell’Umanità”.

L’eccezionalità di questa mostra è data dalla possibilità di contemplare, tutti insieme, oltre sessanta capolavori come l’Immacolata Concezione La Verità svelata dal Tempo di Giambattista Tiepolo, la Morte di Sofonisba Olindo e Sofronia di Giovanni Battista Pittoni, ma anche le vedute di Canaletto e le fantasie architettoniche di Francesco Guardi e ancora acqueforti e sculture in marmo e in terracotta. Una straordinaria avventura visiva che consente di percepire pienamente una grande stagione che ha visto la nostra arte - con Giambattista Tiepolo, ma anche Sebastiano Ricci, Pittoni e Canaletto – essere esempio assoluto per quella occidentale.

 

Non perdere questa occasione di grande cultura e approfitta dei pacchetti per la mostra sul Settecento Veneto, con i capolavori del Museo Puskin di Mosca, dell’Hotel Locanda degli Ulivi ad Arcugnano, vicino Vicenza.

   Tante cose da scoprire nelle escursioni tra i Colli Berici