Solo chi prenota dal sito si assicura questi “premi” esclusivi:

Sconto dal 5% al 10% rispetto alle altre Tariffe Web
Sconto del 10% su una cena al ristorante
Sconto 5% su prenotazioni future
Room Service e Acqua nel frigobar gratis
Drink di benvenuto per le camere Panorama e Alcova

Prenotare è veloce, sicuro e ti premia!

  PRENOTA ORA
BOOKING ON LINE
Chiamateci al: +39 0444 550717
Perchè conviene
prenotare dal sito
Prenota ora!

VICENZA

Alla scoperta della città d’oro, attraverso il suo centro storico ma non solo

Visitare Vicenza è un’esperienza che regala vivide emozioni. Le cose da fare e da vedere sono moltissime e non potrebbe essere altrimenti per una città considerata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità (specialmente per l’influenza sulla storia dell'architettura).

Cosa non ti dovresti perdere

  • Una passeggiata lungo il Corso Andrea Palladio
    Qui si concentra la maggior parte dei monumenti e dei palazzi che mostrano la grande bellezza di Vicenza; qui puoi respirare il clima e lo charme cittadino
  • Palazzo Chiericati
    Si tratta di un palazzo di origine nobiliare, collocato in Piazza Matteotti, figlio del genio del Palladio e Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, ora sede della Pinacoteca cittadina.
  • Teatro Olimpico
    Sempre in Piazza Matteotti si trova un altro incredibile punto di interesse: il Teatro Olimpico costruito nel 1585 da Andrea Palladio, miracolosamente risparmiato dai fitti bombardamenti della seconda guerra mondiale.
  • Palazzo Porto
    Si trova in Piazza Castello ed è conosciuto anche come Palazzo Breganze, uno dei tanti palazzi nobiliari (in questo caso rimasto incompiuto), la cui costruzione venne richiesta proprio al Palladio
  • I palazzi palladiani di Contrà Porti
    Primo fra tutti Palazzo Barbaran da Porto, sede del Palladium Museum.
  • Il vero centro di Vicenza: Piazza dei Signori
    La piazza principale di Vicenza è senza dubbio quella dei Signori: racchiusa tra la Basilica Palladiana, la Torre Bissara, la Loggia del Capitanio e il Monte di Pietà, questa suggestiva piazza rettangolare è costruita dove, in epoca romana, era situato il foro.
  • Basilica Palladiana
    Si trova in Piazza dei Signori ed è uno dei principali simboli di Vicenza. Per la sua importanza è classificata come monumento nazionale ed ora anche sede di prestigiose mostre pittoriche.
  • Tomba del Palladio
    Non si può abbandonare la città senza aver salutato il suo padre artistico: nella Chiesa di Santa Corona  trovi la Tomba di Andrea Palladio! Ricordiamo che Palladio contribuì in maniera indiscussa a rendere il Cinquecento un secolo d’oro della città. Giunto giovane a Vicenza dalla nativa Padova,
    preso a cuore dal mecenate vicentino Gian Giorgio Trissino, Palladio si rivelò come una delle personalità più influenti nella storia dell'architettura occidentale (tanto che si parla di palladianesimo anche in Inghilterra e negli Stati Uniti).
  • Cattedrale di Vicenza
    In Piazza Duomo puoi vedere  la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, che per dimensioni e per la sua cupola spicca nella vista di Vicenza dall’alto, come si scorge per esempio dal  Santuario di  Monte Berico
  • Museo Diocesano
    Duemila anni d'arte sacra vicentina racchiusi in un solo museo: basta raggiungere Piazza Duomo per visitarlo e per accedere al Criptoportico Romano - il portico sotterraneo che mostra ai turisti la Vicenza nascosta.
  • Santuario della Madonna di Monte Berico
    Completato nei primi anni del Settecento, si trova sul colle che domina la città e vi si accede tramite uno speciale porticato. Oltre che un valore spirituale molto importante per il territorio, costituisce uno spettacolare punto di vista da cui ammirare le tante bellezze racchiuse da Vicenza.
    Nelle vicinanze del Santuario è possibile visitare il Museo del Risorgimento e della Resistenza e le due ville Palladiane cittadine: Villa Valmarana “Ai Nani” e Villa Capra “La Rotonda”.

Il Gioiello di Vicenza

Vicenza è anche conosciuta come la città d’oro, grazie alla conclamata supremazia nel campo orafo. A questa consolidata tradizione ha contribuito anche il Gioiello di Vicenza, un antichissimo modellino della città costruito in argento e poi andato distrutto, che soltanto di recente, con il consorzio di tutti i cittadini, è stato ricostruito ed è esposto nel Museo Diocesano. Oltre al valore artistico, ha un grande pregio storico, dal momento che permette di scorgere la Vicenza del Cinquecento.

VICENZAORO

Il ruolo egemone di Vicenza nel campo dell’oreficeria è attestato anche da VICENZAORO, la più grande dedicata alla gioielleria, conosciuta a livello mondiale, organizzata di media con 3 appuntamenti all’anno.
   Al Ristorante della Locanda degli Ulivi, l’ospitalità ha ritrovato il suo gusto